GuruBanana
ReleasesPhotosVideos
GuruBanana
2008-10-10
Tour

Biography

E' uscito il 10 ottobre per Macaco Records/distribuzione Audioglobe il disco dei bresciani GuruBanana, progetto che vede protagonista, oltre ad Andrea Fusari anche Giovanni Ferrario. GuruBanana č uno pseudonimo attinto da “Sweet Deceiver” , brano del 1975 di Kevin Ayers, che designa Andrea Fusari & Giovanni Ferrario. Andrea Fusari ha un’anima blues. Ha sempre cantato. Conduce un programma radiofonico di venatura blues che gli permette di accatastare John Spencer, Mississippi Allstars, Black Keys assieme a Little Walter, Stones, buona parte della produzione della Stax Rec., e al contempo di riscoprire numerose perle smarrite degli anni Quaranta e Cinquanta. Quanto a GURUBANANA, era da tempo che desiderava fare qualcosa di diverso. Aveva voglia di sedersi con la chitarra, tagliare due o tre grooves che gli andassero e scoprire cosa uscisse; presto, per lo piů di notte, questi sono arrivati. Ha deciso di togliere la matrice blues lasciandone una sola impronta, dando vita a queste strane canzoni un po’ storte. Le ha portate all’amico Giovanni Ferrario per fargliele ascoltare e perchč le producesse. Giovanni Ferrario, chitarrista, cantautore, produttore artistico, in meno di un ventennio si č ricavato uno spazio di tutto rispetto nelle scene musicali italiana ed estera. Membro fondatore di Micevice con Marta Collica (Sepiatone/True Spirits/John Parish) e Cat Hope, Ferrario ha suonato e collaborato con Cesare Basile, Scisma, Cristina Donŕ’, Morgan, Hugo Race + True Spirit, Sepiatone, Vega Enduro… Di recente ha raggiunto PJ HARVEY e JOHN PARISH presso il ToyBox studio di Bristol per registrare il loro nuovo disco; per la relativa promozione č prevista una tournče primaverile che lo vedrŕ nuovamente partecipe. Nel mentre ha registrato e prodotto “Headquarter Delirium” (Pocket Heaven, 08), il primo album ad uscire sotto il suo nome, in cui sono intervenuti a vario titolo numerosi musicisti quali Sergio Carnevale, Nicola Manzan, Manuel Agnelli, Marta Collica, Marco Parente, Jean-Marc Butty, Hugo Race, Enrico Gabrielli, Michelangelo Russo, Max Trisotto, Gabriele Ponticiello, Aua, Asso Stefana, Marco “Nonna” Posocco… Nel 2008, per promuovere il suo progetto solistico Giovanni Ferrario ha aperto i live dell’ultimo tour italiano degli Afterhours. Nel tempo libero ha suonato in Italia e all’estero con Jean- Marc Butty (PJ Harvey/Venus)